social
social
social
social
logo-slide

Blog

Come scegliere la scollatura dell’abito da sposa?

La scollatura dell’abito da sposa è un particolare del vestito che non va assolutamente relegato in secondo piano. Principalmente per la sua funzione di attirare l’attenzione sul viso della sposa. Ve ne accorgerete provando abiti con diverse scollature: il grado in cui il vostro viso viene più o meno valorizzato cambia a seconda della scollatura. O meglio a seconda di come vestite o portate la scollatura.

I tipi di scollatura più scelti dalle spose sono tre.

Scollatura dritta
Ideale per chi ha un fisico atletico o spalle molto pronunciate, è la scollatura perfetta per riequilibrare le proporzioni di braccia, collo e spalle. Proprio per questo sta bene a molte spose!

Scollatura a cuore
Valorizza il décolleté e dà un tocco di romanticismo. Inoltre, è perfetta per le spose alte e per distogliere l’attenzione dal punto vita. Va evitata solo se avete il seno abbondante.

Scollatura a barchetta
Questo tipo di scollatura lascia le spalle delicatamente scoperte e dunque le mette in risalto. È perfetta per le spose con un décolleté prosperoso e per chi ha il collo non troppo lungo.

Ricordate infine che la scollatura dell’abito da sposa va scelta anche in base al vostro stile e a eventuali accessori e pettinature che vorrete indossare e scegliere. Una collana con un vistoso pendente è l’ideale con la scollatura a cuore, mentre uno chignon può mettere maggiormente in evidenza le spalle se abbinato a una scollatura dritta.